Dr.ssa Marisa Pagliuca

Blog

Condividi l'articolo su Facebook

2020-11-26
Marisa Pagliuca

Il Vero Virus

covid, benessere

La nostra vita è cambiata. Nessun esente. Ricchi, poveri, felici o infelici il coronavirus attacca tutti. Non ha gusti sociali, preferenze, amicizie o raccomandazioni. Forse solo una gentilezza. Il codice morale della guerra. Non colpisce i bambini. Grazie per questa tua eleganza.

La mia mente si sente minacciata, un rumore sordo, come una ruspa che avanza e abbatte i pilastri delle nostre certezze. Travolge tutto.

Eppure, questo è il nostro punto di vista, la paura di essere preda della forza dell'invisibile.

Se il coronavirus potesse parlare ci direbbe che vuole solo la sua sopravvivenza. Un metabolismo che lo ospiti, le nostre cellule, non ha l'intenzione di uccidere.

Se la natura potesse parlare ci direbbe come sembriamo ai suoi occhi: insaziabili ospiti, invadenti e maleducati.

La storia lo scrive con parole semplici. Il virus più pericoloso di tutti i tempi: è l'uomo.

La terra ci ospita eppure noi le succhiamo l'anima. Non ci basta mai, ne vogliamo sempre di più, e ancora, ancor più. Una corsa inesorabile. Eppure il nastro d'arrivo che taglieremo sarà per tutti uguale. Unica certezza.

Peccato che commettiamo l'errore di farci ammaliare dal fragrante profumo del potere che suggerisce eternità fittizia!

Un per sempre che non esiste.

Caro Totò, con la tua livella, hai superato tutti i virus, un capolavoro. L'unica verità che ci riporta tutti allo stesso piano. Il dolore è crudo e vero. Attanaglia, stringe e logora, come un batterio.

Sì, paragono le emozioni ai batteri mentre l'uomo a un virus perché c'è da fare una bella distinzione tra i due.

Il primo è autonomo, il secondo è dipendente.

Il covid ci sta parlando. Il suo messaggio è: siamo il virus più pericoloso per la terra. Cambiate strada.

Forse siete in tempo.

< Precendente

Caffè sì, caffè no cosa fare?

Successivo >

Invecchiamento, energie e coenzima Q10